Senvion firma l'accordo di esclusiva per il primo parco eolico offshore nel Mar Mediterraneo

Il parco eolico di Taranto sarà dotato delle nuove turbine offshore da 3 MW

Amburgo / Milano: Senvion, un produttore mondiale di turbine eoliche, è stato nominato da Beleolico Srl, affiliata di Belenergia.S.A, come fornitore per il parco eolico di Taranto. Taranto sarà il primo impianto offshore nel Mar Mediterraneo, con una potenza nominale totale di 30 megawatt (MW). Il progetto prevede dieci Senvion 3.0M122, ciascuna con un'altezza mozzo di 100 metri. Le turbine saranno situate di fronte al porto di Taranto in Puglia, con profondità del fondale marino comprese tra 4 e 18 metri. La consegna e l'installazione delle turbine è attualmente prevista nell'estate del 2018, mentre la loro messa in servizio dovrebbe avvenire nell'autunno del 2018. Insieme alla fornitura e all'installazione di turbine, l'accordo firmato da Beleolico e Senvion prevede un contratto di manutenzione completo per il parco eolico di Taranto della durata di 25 anni.

Carlo Schiapparelli, Managing Director di Senvion Italia, ha dichiarato: "Ringraziamo Belenergia per la fiducia nella nostra tecnologia per questo progetto che rafforza ulteriormente il rapporto di Senvion con l'Italia e con la Regione Puglia in particolare. Siamo orgogliosi di contribuire con la nostra esperienza alla costruzione del primo parco eolico offshore italiano. Senvion è da sempre pioniere nell'energia eolica offshore e sta continuando questo percorso in Italia. Con i requisiti molto specifici richiesti per le turbine, Senvion ha combinato la sua esperienza offshore e la sua competenza onshore sulla piattaforma 3.XM per fornire la turbina ideale per il Mar Mediterraneo”

Jacques Edouard Lévy, Amministratore Delegato di Belenergia SA, aggiunge: "Belenergia sta investendo nel progetto eolico offshore di Taranto dal 2012. Dopo una lunga gestazione amministrativa e ingegneristica siamo felici di entrare nella fase industriale con l'aiuto dei nostri studi di ingegneria locali ed internazionali (Studio Severini, IA.ING, Deutsche Offshore Consult GmbH) e, naturalmente, il forte sostegno di Senvion. Belenergia è ben consapevole che questo è il primo impianto offshore nel Mediterraneo, con sfide specifiche da affrontare. Ma grazie al lavoro già fatto finora, siamo fiduciosi che questa nuova impresa sarà un successo industriale di cui sia i nostri investitori, ma anche i nostri partner Italiani ed Europei, saranno orgogliosi sia per quanto riguarda l’aspetto tecnologico che per l'impatto ecologico.

Attiva nel mercato italiano dal 2004, Senvion ha installato quasi 940 MW nel Paese, producendo quasi tutte le torri in acciaio necessarie in Puglia, presso Leucci Costruzioni di Brindisi. Con la sua filiale Italiana Senvion Italia Srl, il produttore tedesco ha una forte presenza in Italia, con circa 90 dipendenti che si trovano principalmente nei sei Centri di assistenza, coordinati dal Centro di manutenzione di Foggia.

Senvion firma l'accordo di esclusiva per il primo parco eolico offshore nel Mar Mediterraneo (PDF)